Articoli marcati con tag 'ipercortisolismo'

TERAPIA MEDICA DELLA MALATTIA DI CUSHING

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

La sindrome di Cushing definisce il quadro clinico che fa seguito ad una prolungata esposizione ad elevati livelli di cortisone, endogeno od esogeno, nel sangue. La sindrome di Cushing da eccessiva produzione endogena di cortisolo è eziologicamente distinta in forme: ACTH-dipendenti (adenoma ipofisario ACTH-secernente, secrezione ectopica di ACTH o di CRH) o ACTH-indipendenti (adenoma o Continua →

1

SINDROME DI CUSHING DA SECREZIONE ECTOPICA DI ACTH

Autore: Dott.ssa Pecori Giraldi Francesca

La sindrome di Cushing da secrezione ectopica di ACTH è caratterizzata dalla produzione di ACTH da parte di tumori extraipofisari condizionante una secrezione eccessiva di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali.
La dizione “ectopica” definisce la produzione di ACTH da parte di tessuti non propriamente deputati alla secrezione di ACTH, a differenza dell’ipofisi anteriore, organo produttore di ACTH per eccellenza, da cui derivano tumori “eutopici” secernenti ACTH, i.e. la malattia di Cushing. Data ...

Continua →
3

SINDROME DI CUSHING

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Con il termine sindrome di Cushing (ipercortisolismo) si definisce il quadro clinico che fa seguito ad una prolungata esposizione ad elevati livelli di cortisonici nel sangue. Il cortisone in eccesso presente nell’ipercotisolismo può essere prodotto dal nostro organismo (cortisolo) oppure essere assunto dall’esterno (prednisone, desametasone etc.).
L’assunzione di farmaci contenenti cortisone è la causa più frequente di sindrome di Cushing in quanto la maggior parte dei pazienti sottoposti ad una terapia cronica con cortisonici, ...

Continua →
22