Posts Tagged 'adenoma'

CARCINOMA IPOFISARIO

CARCINOMA IPOFISARIO

Autore: Dott.ssa Parente Paola

Il carcinoma ipofisiario è un tumore che insorge dalle cellule della regione anteriore dell’ipofisi (adenoipofisi) e che, per definizione, si associa a metastasi cerebrospinali o sistemiche.

Epidemiologia
Si tratta di una neoplasia molto rara che colpisce gli adulti, senza predilezione di sesso. In più del 75% le neoplasie sono ormono-secernenti. In ordine decrescente di frequenza gli ormoni prodotti sono: PRL (prolattinomi), ACTH (Continua →

PROLATTINOMA IN GRAVIDANZA

PROLATTINOMA IN GRAVIDANZA

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Gli adenomi secernenti prolattina (prolattinomi) rappresentano una delle cause di iperprolattinemia.
Tutti gli adenomi dell’ipofisi (e quindi anche i prolattinomi) vengono classicamente distinti in base alle dimensioni in microadenomi (se inferiori ad 1 cm) e macroadenomi (se maggiori di 1 cm).
Solitamente i microadenomi sono di più frequente riscontro nelle donne, mentre i macroadenomi si riscontrano con ugual frequenza nei due sessi. Tale ...

Continua →

GANGLIONEUROMA SURRENALICO

GANGLIONEUROMA SURRENALICO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Il neuroblastoma, il ganglioneuroblastoma ed il ganglioneuroma originano da cellule dei gangli neuronali con diverso grado di maturazione e, pertanto, devono essere considerati tre aspetti differenti di un’unica patologia.
Specificatamente, neuroblastoma, ganglioneuroblastoma e ganglioneuroma presentano gradi di immaturità e di aggressività decrescenti. Pertanto il ganglioneuroma ne rappresenta la forma più matura e più benigna.
Poiché questi tumori originano dai gangli nervosi e, poiché quest’ultimi sono situati ai lati della colonna vertebrale, tali neoplasie si riscontrano ...

Continua →

SINDROME DI NELSON

SINDROME DI NELSON

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

La sindrome di Nelson (Nelson’s syndrome) è una condizione che si sviluppa, non di rado, nei pazienti precedentemente affetti da malattia di Cushing sottoposti ad asportazione di entrambi i surreni (surrenectomia bilaterale).
Essa consiste nel rapido e progressivo sviluppo di una lesione espansiva a livello ipofisario che origina da cellule ipofisarie residuate dopo l’intervento di asportazione dell’adenoma ACTH-secernente che aveva determinato la malattia di Cushing.
I meccanismi fisiopatologici ...

Continua →

TUMORI DELLE PARATIROIDI (ADENOMA E CARCINOMA)

TUMORI DELLE PARATIROIDI (ADENOMA E CARCINOMA)

Autore: Dott.ssa Parente Paola

Per tumori della paratiroide si intendono tutte le lesioni che si possono verificare a carico delle paratiroidi.
Queste possono essere benigne (adenoma) o maligne (carcinoma).
Esistono, inoltre, delle patologie familiari (Neoplasie Endocrine Multiple, MEN) in cui si riscontra un ingrandimento di più di una paratiroide (iperplasia). Le paratiroidi, infine, possono essere interessate anche da lesioni benigne di tipo cistico (cisti paratiroidee).

 

Adenoma
Gli adenomi della paratiroide insorgono nelle ...

Continua →

NEOPLASIE ENDOCRINE MULTIPLE (MEN)

NEOPLASIE ENDOCRINE MULTIPLE (MEN)

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Le Neoplasie Endocrine Multiple (MEN) si distinguono in MEN tipo 1 e MEN tipo 2, queste ultime a loro volta distinte in MEN 2A e MEN 2B.
Tutte le MEN condividono alcune caratteristiche.
In primo luogo, salvo alcune eccezioni, sono tutti tumori composti da cellule di origine neuroendocrine.
Altro aspetto comune è la caratteristica progressione istologica da iperplasia ad adenoma e, talora, a carcinoma.
Infine, tutte le MEN sono sindromi ereditarie con trasmissione autosomica dominante ...

Continua →

ADENOMA IPOFISARIO NON SECERNENTE (NFPA)

ADENOMA IPOFISARIO NON SECERNENTE (NFPA)

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Gli adenomi ipofisari non secernenti (non-functioning pituitary adenomas o NFPA) rappresentano circa il 25% degli adenomi ipofisari e raggruppano entità differenti con la caratteristica comune di non ipersecernere ormoni identificati. Questo fenomeno è solitamente dovuto a difetti di secrezione o alla secrezione di ormoni bioinattivi.
Studi in vitro, in realtà, hanno dimostrato che la maggior parte degli adenomi ipofisari non secernenti produce in realtà piccole quantità di FSH, LH e alfa-subunità se stimolati da GnRH ...

Continua →

ADENOMA IPOFISARIO

ADENOMA IPOFISARIO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

L’ipofisi può essere interessata da piccole neoplasie, spesso di natura benigna (adenomi ipofisari) e molto raramente da tumori maligni o da metastasi di altri tumori.
Pertanto i tumori ipofisari sono per lo più adenomi e solo eccezionalmente carcinomi (meno del 0.2% di tutti i tumori ipofisari).
Gli adenomi ipofisari possono essere distinti:
–          in rapporto alle loro dimensioni, in: microadenomi (<10 mm) e macroadenomi (10 mm);
–          in base all’estensione, in: intrasellari ed extrasellari;
–          ...

Continua →

INCIDENTALOMA SURRENALICO

INCIDENTALOMA SURRENALICO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Per incidentaloma surrenalico si intende una massa surrenalica riscontrata incidentalmente (da cui appunto il nome incidentaloma) durante procedure diagnostiche di imaging effettuate per ragioni non correlate al sospetto di una lesione surrenalica.
La sempre maggior diffusione di strumenti diagnostici quali ecografia, TAC e risonanza magnetica (MRN), infatti, ha determinato un sempre più frequente riscontro di masse surrenaliche asintomatiche chiamate, per l’appunto, incidentalomi surrenalici.
L’incidentaloma surrenalico, pertanto, non va considerato come un’unica entità ma come categoria ...

Continua →

IPERALDOSTERONISMO

IPERALDOSTERONISMO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

surreni sono due piccole ghiandole piramidali situate sul polo superiore dei reni e sono costituiti da una zona più esterna (corticale) e da una più interna (midollare). La midollare del surrene produce prevalentemente catecolamine (adrenalina e noradrenalina) mentre il corticosurrene è costituito da tre zone sovrapposte, istologicamente e funzionalmente distinte in virtù di una diversa dotazione enzimatica, denominate, rispettivamente,  zona glomerularezona fascicolata e zona reticolare. La zona glomerulare, regolata dal sistema renina-angiotensina e dal potassio, è ...

Continua →
Page 1 of 2 12