Posts Tagged 'prolattinoma'

PROLATTINOMA IN GRAVIDANZA

PROLATTINOMA IN GRAVIDANZA

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Gli adenomi secernenti prolattina (prolattinomi) rappresentano una delle cause di iperprolattinemia.
Tutti gli adenomi dell’ipofisi (e quindi anche i prolattinomi) vengono classicamente distinti in base alle dimensioni in microadenomi (se inferiori ad 1 cm) e macroadenomi (se maggiori di 1 cm).
Solitamente i microadenomi sono di più frequente riscontro nelle donne, mentre i macroadenomi si riscontrano con ugual frequenza nei due sessi. Tale ...

Continua →

ADENOMA IPOFISARIO NON SECERNENTE (NFPA)

ADENOMA IPOFISARIO NON SECERNENTE (NFPA)

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

Gli adenomi ipofisari non secernenti (non-functioning pituitary adenomas o NFPA) rappresentano circa il 25% degli adenomi ipofisari e raggruppano entità differenti con la caratteristica comune di non ipersecernere ormoni identificati. Questo fenomeno è solitamente dovuto a difetti di secrezione o alla secrezione di ormoni bioinattivi.
Studi in vitro, in realtà, hanno dimostrato che la maggior parte degli adenomi ipofisari non secernenti produce in realtà piccole quantità di FSH, LH e alfa-subunità se stimolati da GnRH ...

Continua →

ADENOMA IPOFISARIO

ADENOMA IPOFISARIO

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

L’ipofisi può essere interessata da piccole neoplasie, spesso di natura benigna (adenomi ipofisari) e molto raramente da tumori maligni o da metastasi di altri tumori.
Pertanto i tumori ipofisari sono per lo più adenomi e solo eccezionalmente carcinomi (meno del 0.2% di tutti i tumori ipofisari).
Gli adenomi ipofisari possono essere distinti:
–          in rapporto alle loro dimensioni, in: microadenomi (<10 mm) e macroadenomi (10 mm);
–          in base all’estensione, in: intrasellari ed extrasellari;
–          ...

Continua →

PROLATTINA (IPERPROLATTINEMIA, PROLATTINOMA)

PROLATTINA (IPERPROLATTINEMIA, PROLATTINOMA)

Autore: Dott. Andrioli Massimiliano

La prolattina (PRL) è un ormone, normalmente prodotto dall’ipofisi, che ha la funzione di stimolare la produzione di latte nelle donne gravide e di impedire un’ulteriore gravidanza durante le prime fasi dell’allattamento.
L’iperprolattinemia è quella condizione caratterizzata da valori ematici di prolattina superiori alla norma.
Tale condizione spesso si accompagna ad anovularietà e disturbi del ciclo mestruale (nella donna) ed a perdita della libido e della potenza (nell’uomo).

EZIOPATOGENESI
Continua →