Articoli marcati con tag 'tiroide'

ADENOMA TIROIDEO OSSIFILO (DI HURTLE O ONCOCITARIO)

ADENOMA OSSIFILO DI HURTLE

L’agoaspirato rappresenta la procedura di scelta per la diagnosi di natura del nodulo tiroideo. Nel 10 % dei casi, tra le cellule prelevate con l’agoaspirato si riscontrano alcune cellule particolari, chiamate cellule di Hürthle. Cellule di Hürthle o cellule oncocitarie (oncociti) o cellule ossifile (oxyphils cells) sono sinonimi che indicano lo stesso tipo di cellule.
Il riscontro di questo tipo di cellule atipiche è, talvolta, fonte d’incertezza ...

Continua →
0

TEST DI GENETICA MOLECOLARE NEI NODULI TIROIDEI INDETERMINATI (TIR3)

TEST MOLECOLARI E NODULI TIROIDEI INDETERMINATI (TIR3)

INTRODUZIONE
E’ noto che l’agoaspirato non è sempre in grado di determinare con certezza la natura di un nodulo tiroideo. Nel caso di nodulo indeterminato (o TIR3) è spesso necessario l’intervento chirurgico per avere la certezza circa la benignità del nodulo. Dato che solo il 20% dei noduli TIR3 risulterà essere un tumore, ne consegue che circa l’80% dei pazienti si sarà sottoposto ad un ...

Continua →
0

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DEL NODULO TIROIDEO INDETERMINATO (TIR 3)

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DEL NODULO TIROIDEO INDETERMINATO (TIR 3)

Alla luce delle più recenti scoperte scientifiche è possibile valutare in modo adeguato il rischio di malignità di un nodulo tiroideo indeterminato (TIR3).
Presso il centro EndocrinologiaOggi di Roma è possibile usufruire di alcuni pacchetti modulari che permettono la valutazione del rischio del nodulo tiroideo indeterminato, con le metodiche più avanzate attualmente disponibili a livello mondiale.

INTRODUZIONE

E’ oramai riconosciuto che l’agoaspirato tiroideo sia la ...

Continua →
0

SELENIO E MIOINOSITOLO NELLA TIROIDITE CRONICA

SELENIO E MIOINOSITOLO NELLA TIROIDITE CRONICA

Selenio e mioinositolo nella tiroidite cronica: quali interazioni?

La tiroidite cronica autoimmune o linfocitaria di Hashimoto (TCA) è una patologia cronica a patogenesi autoimmunitaria che colpisce prevalentemente il sesso femminile con un rapporto F/M di 4:1 nella fascia di età compresa tra 30 e 60 anni. Gli eventi che inducono il processo autoimmune sono interpretabili sulla base di due teorie. La prima ipotizza che, in conseguenza di un’infezione provocata da un ...

Continua →
0
Pagina 1 del 7 12345...»
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Cliccando sul tasto Accetta ci aiuterai a lavorare meglio in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Centro privacy Impostazioni Cookie